Buona Pasqua da Italo Kyogen!

il_570xN.23188957Giorni fa, mentre eravamo alla ricerca di materiale per gli imminenti spettacoli di Italo Kyogen, ci siamo imbattuti in un obi (cintura per kimono) con il classico motivo giapponese con conigli. Una ragazza del mio team mi ha fatto notare che quel motivo era molto…pasquale! Nell’ilarità generale mi è venuto in mente di preparare questo post sul kyogen. Ovviamente a tema…pasquale!

Conigli dicevamo. Come molti di voi già sapranno, questi animali sono molto presenti nella cultura giapponese e quindi non potevano mancare nel kyogen. Perciò, per augurarvi una felice pasqua, oggi vi parlo della komai, piccola danza, di Usagi, il coniglio.

c0682447b12382a46909b422b9ed11f2Nonostante sia una forma teatrale basata sostanzialmente sul dialogo, come ho detto più volte, il kyogen presenta nel repertorio classico anche moltissimi canti e danze (non dimentichiamo il legame profondissimo che ha con il No) a volte eseguiti singolarmente e a volte integrati negli spettacoli, e uno di questi è dedicato proprio al coniglio.

Usagi (che significa coniglio, ormai si è capito, vero?) è un canto-danza che si impara nel primo periodo di apprendistato, che a volte avviene in giovanissima età, proprio per la sua semplicità di movimenti e per prendere confidenza con il proprio corpo. Anche l’uso del ventaglio è più semplice di altre danze, infatti si esegue a ventaglio chiuso, e il tema trattato, molto carino e kawai, ben si adatta a un gruppo di piccolissimi.

Esistono varie versioni con piccole differenze tra le varie scuole e quella che segue è la komai di Usagi del ramo Zenchiku della scuola Okura, dove ho avuto l’onore di ricevere il mio apprendistato.

あんのやまから こんのやまへ
とんできたるは なにざるぞ
頭にふっぷっと二つ
ほそうて なごうて
後ろへぴんとはねたを
ちゃっとすいした
うさぎじゃ

Per la scuola di Italo Kyogen mi sono divertito a farne una traduzione e un adattamento lirico in italiano che trovate di seguito.

Da quella montagna fino a questa qua
viene zompettando cosa mai sarà?
dal suo capo due cose spuntano
così sottili così lunghe
stan diritte o all’indietro
ora ho capito
è un coniglio

Questo canto-danza è parte integrante del corso base per tutti gli apprendisti che vorranno unirsi a noi in questa grande avventura del kyogen in italiano!

Come avrete notato, il tema è molto carino e leggero ma volendo approfondire la figura del coniglio nella cultura giapponese vedrete che pervade tutta la tradizione e potrete trovarlo sia nel No sia, addirittura, nel Kojiki, l’antica cronaca del Giappone. Nello namiusagi1specifico, il dramma No Chikubushima ha un passaggio che narra del coniglio che corre tra le onde e nel Kojiki si racconta del coniglio bianco di Inaba che attraversa il mare correndo sopra i coccodrilli (…o gli squali, secondo alcune traduzioni). Esistono anche degli stemmi di famiglia giapponesi che celebrano queste leggende.

Come potete vedere, l’immagine del nostro amato roditore in Giappone va ben oltre il classico coniglio sulla luna che prepara il mochi.5a364f94

Vi lascio con un video molto carino di un gruppo di bambini che esegue Usagi.

Rinnovo ancora i miei più sinceri auguri di felice Pasqua! Alla prossima!

02

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...